0%
https://besthookupwebsites.net/it/hiki-review/Hiki
Affiliate Disclosure

Hiki Recensione 2021

Hiki Recensione 2021
A proposito di ragazze
Appuntamento con il ragazzo più anziano 2%
Frequenza di risposta 87%
Bellezza 89%
Età popolare 24-25
Profili 2.100.000
A proposito del sito
Tasso di visita 9.2
Frode Molto raramente
Valutazione
9.8
Visitare il sito

Hiki gli utenti si registrano anche qui:

Pro e contro

Pro
  • Hiki ha un'app mobile per utenti Android e Apple;
  • Un sito di incontri di nicchia per persone con autismo;
  • Una comunità amichevole;
  • Design piacevole;
  • Transizioni fluide all'interno dell'app.
Contro
  • Questo servizio non ha un sito completo;
  • Ci sono molte recensioni negative;
  • Le preferenze di corrispondenza sono poche;
  • La valutazione è bassa.
besthookupwebsites.net

Quale sito di incontri è giusto per te?

Ottieni la tua raccomandazione personalizzata

ottenere maggiori informazioni

Hiki è un sito di incontri mirato a connettere le persone che hanno l’autismo. Il suo nome deriva dalla parola hawaiana che significa “capace” e spiega brevemente l’idea principale di questa risorsa. I fondatori volevano dimostrare che le persone con uno spettro autistico non sono disabili e talvolta mostrano ancora più simpatia e apertura mentale rispetto ai normali utenti di Internet.

Non c’è niente di spaventoso o strano nell’affrontare questo disturbo. Ma le persone con autismo hanno a lungo bisogno di un posto speciale per uscire con sicurezza. Non differiscono in modo significativo dai singoli normali. Le persone autistiche possono sembrare discrete o isolate, ma vogliono anche amare e ricevere affetto. L’app Hiki li aiuta a ottenere il calore di relazioni strette e trovare un nuovo significato nella vita. È adatto non solo per cercare amore o appuntamenti, ma per fare amicizia e incontrare persone che la pensano allo stesso modo che condivideranno i tuoi interessi.

Quando è stato fondato Hiki?

Recensione Hiki

La storia di Hiki è iniziata nel 2019. L’app è attualmente nuova sul mercato e continua a conquistare il suo pubblico. Tuttavia, ci sono già molte recensioni da parte degli utenti e aiutano a capire meglio che tipo di app è Hiki. L’ultimo aggiornamento dell’applicazione è apparso nell’App Store e nel mercato Play l’8 maggio 2020.

Chi possiede Hiki?

Il fondatore e CEO di Hiki sono Jamil Karriem. I problemi delle persone dello spettro autistico hanno sempre seguito da vicino la sua vita personale. Il cugino di Jamil ha l’autismo ed è stato un problema serio per la loro famiglia. Un giorno, il giovane ha deciso di creare una piattaforma che soddisfacesse le esigenze delle persone e aiutasse suo cugino a entrare in contatto con nuove persone. In questo modo, Jamil ha aperto i confini sconosciuti degli appuntamenti quando si ha l’autismo. Quella nicchia era gratuita a quel tempo e fino ad oggi, nessun’altra app come Hiki appariva sul mercato globale degli appuntamenti.

Le persone con autismo hanno partecipato allo sviluppo dell’app e hanno supervisionato l’intero processo. Hiki si è adattato alle loro esigenze e mirava a rendere il servizio comprensibile e chiaro. Sviluppatori esperti che hanno lavorato su piattaforme per disabili e siti di incontri di nicchia hanno preso parte alla creazione di Hiki.

Registrazione e profilo

Recensione Hiki

L’autismo è un disturbo che colpisce lo sviluppo del cervello. È caratterizzato da una carenza congenita e totalizzante di interazione sociale e comunicazione che i medici non possono curare completamente. Tuttavia, le persone autistiche possono eventualmente aggiustare i loro sintomi prendendo medicine e adattarsi alla vita sociale. Hiki ha preso in considerazione queste caratteristiche e ha creato una piattaforma amichevole per la partecipazione di individui autistici.

La registrazione inizia inserendo il tuo cellulare o collegando l’account al profilo Facebook. Hiki riceverà l’accesso al tuo nome e alla tua email. Per questo motivo, non è necessario indicare un soprannome. Per modificare il nome utente in un secondo momento, vai alle impostazioni del profilo dopo la registrazione. Tutti i passaggi sono obbligatori e non puoi saltarli.

Dopo aver deciso il metodo di verifica, devi inserire la tua età e caricare una foto. Hiki suggerisce che non puoi procedere senza un’immagine del profilo, quindi devi almeno scattarne una con la fotocamera integrata dell’app o utilizzare una foto dal rullino fotografico. Se lo desideri, puoi scegliere un’immagine da Facebook. La fase successiva è specificare la tua identità: maschio, femmina o non binaria.

Tutti gli utenti devono anche scegliere il loro obiettivo sulla piattaforma. Ci sono tre opzioni per rispondere al “Cosa stai cercando?” domanda: amicizia, amore o entrambi. Successivamente, Hiki ti chiede di fornire i dettagli del tuo orientamento sessuale: cerchi persone del sesso opposto o qualcuno?

Ulteriore registrazione include la compilazione di un piccolo quiz per personalizzare la descrizione del profilo. Qui dovrai:

  • Scegli le emoji che meglio ti descrivono tra sei opzioni (puoi sceglierne più di una);
  • Descrivi i tuoi interessi in forma libera (il numero di segni che hai è 350);
  • Rispondi quali sono i tuoi stimoli preferiti (anche fino a 350 segni);
  • Dì cosa vuoi imparare (non più di 350 segni);
  • Aggiungi più dettagli su di te (350 segni per descrivere il tuo cibo preferito, i libri, la musica che ascolti e tutto ciò che vorresti che gli altri sapessero).

Dopo il questionario, Hiki ti chiede il permesso di mostrare la tua posizione e puoi procedere allo swipe. La prima pagina che si apre davanti a te è il feed contenente le foto degli utenti. Dovresti scegliere il segno della croce per saltare su una persona, l’icona dell’emoji per segnalare che sei disposto ad essere suo amico o il segno del cuore per mostrare simpatia.

Comunicazione / Partite

Recensione Hiki

Gli autisti mostrano una mancanza di desiderio di costruire un contatto emotivo con le persone. Prima di tutto – con i parenti. Queste persone non guardano le persone negli occhi, non si rivolgono ai loro genitori, non sorridono e spesso resistono al contatto. Non distinguono parenti e amici dagli estranei, non si accorgono che qualcuno si rivolge a loro. Ecco perché gli appuntamenti online sarebbero una buona opzione per loro. I fondatori di Hiki lo hanno capito e hanno creato un’atmosfera unica all’interno dell’app.

Inoltre, una persona con autismo sperimenta un grave disagio tra le altre persone e nel tempo ansia. Non sempre partecipano alle discussioni, non comprendono le emozioni degli altri e quindi preferiscono la solitudine, che li protegge da forti sentimenti sulle difficoltà di comunicazione. Per questo motivo, Hiki è stato creato non solo come piattaforma per fare amicizia ma per godersi la navigazione privata quando nessuno ti disturba. I membri della comunità possono nascondere la loro attività perché gli utenti non ricevono notifiche a cui sono piaciuti o visitati. Di conseguenza, le persone con spettro autistico non devono preoccuparsi che il sistema riveli le loro azioni. Non c’è posto per la pressione o la negatività su Hiki.

Il pubblico di Hiki non supera le poche migliaia di utenti. Ecco perché la qualità della comunicazione e la corrispondenza dei risultati lasciano molto a desiderare. Gli utenti dello spettro autistico che hanno creato i loro account su questa app possono solo sperare che più persone si uniranno alla comunità, apportando cambiamenti. Nel frattempo, possono provare a contattare i membri e uscire dalla loro zona di comfort entrando in contatto con persone in tutto il mondo.

Come cercare persone su Hiki?

Recensione Hiki

Gli unici criteri per la ricerca su Hiki sono:

  • Obiettivi di comunicazione (amicizia, amore o entrambi) che hai dichiarato al momento della registrazione;
  • Il sesso preferibile dei potenziali partner;
  • Identificazione di genere;
  • Preferenze di età;
  • Distanza.

L’enorme svantaggio è la stima approssimativa delle partite. Non è chiaro come funzioni l’algoritmo alla base. Ad esempio, su Hiki sono disponibili solo tre categorie di età: “18-35”, “36-55” e “56+”. E l’intervallo di distanza varia da “100-150 miglia” a “250+ miglia”. Tale divisione è anche scomoda per le persone e rende impossibile incontrare qualcuno a portata di mano. Sebbene il concetto alla base dell’app sia dolce, l’efficienza della ricerca sembra bassa e lascia margini di miglioramento.

Come eliminare l’account Hiki?

Recensione Hiki

Per rimuovere il tuo profilo dalla piattaforma Hiki, vai nella parte “Impostazioni” e vedrai il grande pulsante che dice “Elimina account” in fondo alla pagina. Dopo aver fatto clic su di esso, l’app ti chiederà di fornire il motivo della cancellazione dell’account:

  • “Ho trovato il mio partner”;
  • “Non abbastanza persone vicino a me”;
  • “Incontri in linea non per me”;
  • “Altro.”

Scegli un’opzione e conferma il passaggio finale.

Struttura dei membri

L’OMS stima che 1 bambino su 160 abbia uno qualsiasi dei disturbi dello spettro autistico. L’American Autism Speaks Association rileva 1 caso di autismo in 88 bambini. In totale, ci sono 2 milioni 400 mila di queste persone nel mondo. Il problema più grande degli appuntamenti con l’autismo è il feedback negativo della società, che non è a conoscenza dell’origine e delle peculiarità di questa disabilità mentale. Molte persone sembrano preoccupate per l’argomento e mostrano pregiudizi nei confronti delle persone autistiche. Il concetto di Hiki dice che chiunque è il benvenuto a creare il profilo sulla piattaforma anche se non soffre di questo disturbo.

Hiki non rivela il rapporto tra uomini e donne rispetto ad altri generi del suo pubblico. Non troverai il numero concreto di quanti utenti ci sono sull’app. Non si può dire nulla sulla struttura dei membri al riguardo.

Preferenze sessuali

Recensione Hiki

Tutte le persone di età superiore ai 18 anni possono registrarsi sulla piattaforma. Possono indicare qualsiasi genere della potenziale corrispondenza, il che significa che Hiki è tollerante nei confronti delle persone LGBT. La gamma di obiettivi che le persone perseguono nell’app non è ampia: dovresti scegliere tra amicizia, amore o entrambi. Hiki non è adatto per la ricerca di incontri o appuntamenti occasionali. Tuttavia, durante la navigazione, potresti imbatterti in profili di persone con avatar piuttosto volgari che molto probabilmente sono alla ricerca di strette relazioni intime.

Razza ed etnia

Hiki è un’app per residenti principalmente negli Stati Uniti. La maggior parte del suo pubblico insignificante proviene dagli Stati Uniti. Le possibilità di incontrare qualcuno a portata di mano se non vieni dall’America sono piuttosto scarse.

Orientamento religioso

Le preferenze religiose degli utenti di Hiki non sono chiare. Non ci sono domande su fede e credenze durante la registrazione. L’app è aperta a persone di ogni confessione. Tuttavia, se cerchi appuntamenti religiosi, questa piattaforma sociale non è una tua scelta.

Politiche di prezzo

Recensione Hiki

Hiki è un’app completamente gratuita per le persone dello spettro autistico. Non è commerciale e non ottiene alcun profitto dai suoi utenti. Non ci sono annunci all’interno dell’applicazione.

Prezzo di iscrizione

Tutti i membri possono utilizzare gratuitamente tutte le funzionalità di Hiki. Questi servizi includono:

  • Scaricare l’app;
  • Creazione del profilo;
  • Ulteriore modifica del tuo account;
  • Rispondere al quiz di registrazione;
  • Accesso al feed principale con le foto degli utenti;
  • Capacità di apprezzare o saltare le persone;
  • Filtri di ricerca di base;
  • Messaggistica istantanea e conversazioni illimitate;
  • Sezione “Feed Posts”;
  • Lettura delle informazioni dettagliate degli utenti nella descrizione del profilo.

Come annullare l’abbonamento a pagamento Hiki?

Non vi è alcun abbonamento a Hiki. Puoi installare l’app, creare un account e utilizzarla gratuitamente.

Hiki è sicuro?

Recensione Hiki

La sicurezza è una delle questioni essenziali per Hiki. Tutto inizia con la foto del profilo. Dovresti caricare l’immagine per creare l’account e i moderatori la verificheranno in seguito. Altrimenti non potrai accedere alla comunicazione. Alcuni utenti scelgono di caricare immagini dei loro animali domestici o immagini stock da Internet. Il team delle risorse non blocca tali profili e rispetta la privacy delle persone con disturbo autistico.

Il passaggio finale della registrazione è la lettura dei termini e delle condizioni d’uso. Queste dichiarazioni mettono in guardia gli utenti sui rischi degli appuntamenti online, ricordano loro che dovrebbero stare al sicuro e offrono a tutti la responsabilità nelle scelte sia online che offline. Hiki sa quanto può essere difficile per le persone autistiche mostrare i loro volti, entrare in contatto e fare il primo passo. E le caratteristiche individuali di queste persone stanno alla base della politica di sicurezza dell’app.

La firma del contratto con l’utente significa che qualsiasi utente di Hiki è a conoscenza delle conseguenze delle violazioni. Nel caso in cui una persona sulla piattaforma esprima continuamente opinioni che offendono altri membri dell’app, i moderatori rimuoveranno tale utente per sempre dal servizio. Chiunque può partecipare quotidianamente alla sorveglianza della comunità e segnalare le violazioni per bloccare le cifre negative.

Qualità dei profili

Questa disabilità mentale è una delle più diffuse al mondo. Se ti senti in ansia nel sentire questa diagnosi o la consideri un serio ostacolo alla costruzione di relazioni, ti sbagli. La missione di Hiki è mostrare a tutti che non c’è nulla di spaventoso in questo disturbo. La comunità in rapida crescita di persone con uno spettro autistico ha ispirato la creazione di questa risorsa.

Il principio di corrispondenza non è chiaro su Hiki. Ovviamente, tutto all’interno dell’app funziona per garantire un utilizzo comodo e facile per tutte le persone. Ma questo si traduce in un primitivo algoritmo di corrispondenza che non mostra efficienza. Gli utenti definiscono la qualità del loro feed quasi manualmente. Dovresti scegliere la fascia di età, il sesso e lo spettro di località delle persone che vedrai nel tuo feed. Quindi l’app ti mostra tutte le persone che soddisfano i criteri almeno da remoto.

Anche dopo aver specificato i tuoi interessi e risposto alle domande di registrazione, non ottieni una migliore qualità delle partite. Hiki non riconosce il testo scritto nelle sezioni bio. I dettagli lì aiutano gli utenti a conoscere meglio la persona. Sfortunatamente, le parole chiave che indichi nella descrizione non aiutano la ricerca. Di conseguenza, ottieni molti profili vuoti senza alcuna informazione nel tuo feed. La maggior parte degli account che ottieni non contengono foto reali o appartengono a persone che vivono a più di 400 chilometri di distanza.

Design e usabilità del sito web

Questa piattaforma social non ha un sito. La pagina web che puoi trovare su Internet contiene la presentazione degli obiettivi, delle politiche e dei pulsanti di Hiki per indirizzarti allo store in modo da scaricare l’app. Dopo aver scaricato l’applicazione mobile adatta al software del tuo dispositivo, puoi creare l’account.

All’interno dell’app sono presenti quattro sezioni che corrispondono alle funzioni principali:

  • Profilo;
  • Feed utente;
  • Messaggistica;
  • Pubblica feed.

All’interno del primo, puoi modificare o eliminare il tuo profilo, regolare i parametri personali o le preferenze di ricerca. Il prossimo mostra tutti gli utenti Hiki, che soddisfano i tuoi criteri. In questa sezione, dovresti scorrere per ricevere corrispondenze con le persone.

Le conversazioni vengono visualizzate nella terza sezione quando ottieni una corrispondenza. Quando il tuo interesse per un’altra persona coincide con la sua azione sul tuo profilo (entrambi avete scelto di voler essere amici o costruire una relazione d’amore insieme), la chat si apre e potete comunicare liberamente. Hiki non ti consente di inviare messaggi a nessuna persona a meno che non ti sia piaciuto l’un l’altro.

L’ultima sezione è il forum per le discussioni di tutti gli utenti. Ricorda a Twitter che qualsiasi persona, indipendentemente dalla sua posizione e dalla corrispondenza alle tue esigenze, può pubblicare post. Gli utenti possono dire cosa hanno in mente, aggiungere foto e scrivere commenti in risposta ai post di altre persone.

Come funziona Hiki?

Recensione Hiki

Le persone che hanno utilizzato l’app hanno dichiarato di partecipare a più partite di quelle che hanno ottenuto su Bumble o Tinder messi insieme. Tuttavia, il principio alla base dell’abbinamento non è del tutto comprensibile. Gli utenti Hiki devono impostare i criteri di ricerca e possono far scorrere le persone simili a Tinder. Ma le partite che ottengono sono spesso inappropriate e non soddisfano i loro requisiti. Sfortunatamente, l’app mostra spesso utenti che vivono lontano e puoi comunicare con loro solo online. Su Hiki, è facile fare amicizia online o parlare con le persone quando ti senti annoiato. Ma la sua convenienza per le relazioni a lungo termine è discutibile. L’algoritmo di corrispondenza sembra funzionare in modo insufficiente.

In generale, le recensioni sul lavoro dell’app sono prevalentemente negative. Indipendentemente dal suo nobile scopo e dalla sua comunità amichevole, Hiki non è un’app di appuntamenti utile. Le persone dello spettro autistico possono usarlo per trovare alcuni utenti solitari che hanno a che fare con lo stesso disturbo del loro. Ma le corrispondenze mostrano persone lontane da te, il tasso di risposta è miseramente basso ei filtri di ricerca sono approssimativi. Sembra che questa app stia solo iniziando la sua carriera e non abbia ancora capito come funzionare correttamente.

App Hiki

Non si può dire nulla di negativo sull’interfaccia dell’app. Affronta al meglio la sua funzione primaria. Hai il design più semplice possibile, che si adatterebbe alle persone dello spettro autistico. Il colore centrale di Hiki è verde, i pulsanti sono grandi e il menu è semplice.

L’applicazione è scaricabile gratuitamente su Android e iOS. Se vuoi usare Hiki, devi installarlo perché solo in questo modo puoi creare l’account. La valutazione complessiva dell’app varia da 2 a 3 stelle. La scarsa corrispondenza e il piccolo pubblico spiegano questo feedback. Se non si guarda alla sua efficacia, l’interfaccia dell’app è moderna e ricorda quella dei servizi di appuntamenti più interessanti.

Alternative di Hiki

Al momento non ci sono alternative a questo servizio di appuntamenti orientato all’autismo. Hiki è il pioniere in questa nicchia. Ma alcune app potrebbero aiutarti a trovare la tua anima gemella indipendentemente dal tuo disturbo particolare.

  • OkCupid è il servizio di incontri globale che mira a connettere persone di tutte le età, nazionalità, temperamenti, obiettivi e caratteristiche.
  • Tinder è un’altra app mobile il cui design ricorda Hiki. Anche se non hai mai provato prima un autentico servizio di appuntamenti, Tinder sarà facile da usare per te.

Conclusione

Considerati tutti i suoi svantaggi, Hiki è ancora una buona app. Offre alle persone autistiche un ambiente unico per comunicare. Si spera che un giorno il suo pubblico crescerà e più persone apprezzeranno l’interfaccia amichevole e il semplice funzionamento del suo servizio. Hiki è ora adatto per uno scopo: aiutare le persone con autismo ad aprirsi gradualmente.

Informazioni sui contatti

Azienda: Hiki, Inc

E-mail: help@Hikiapp.com

Inviare una recensione
Valutazione: